Home Cosa facciamo Standard Ospedalieri
stampa

Standard Ospedalieri

Il “Regolamento sugli standard qualitativi, tecnologici, strutturali e quantitativi relativi all’assistenza ospedaliera”, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 4 giugno 2015, avvia la fase applicativa del processo di qualificazione e riorganizzazione della rete ospedaliera che, insieme a quella delle cure primarie, costituisce la fondamentale linea di programmazione sanitaria per la sostenibilità del SSN. Il regolamento, ampiamente ripreso dalla Legge di Stabilità 2016, promuove standard organizzativi secondo il modello di clinical governance, i cui strumenti utilizzati con un approccio di sistema concorrono a sviluppare le capacità necessarie per erogare un’assistenza di qualità, sostenibile, responsabile e centrata sui bisogni della persona.

Gli standard organizzativi per tutti i presidi ospedalieri sono costituiti dalla documentata e formalizzata presenza di sistemi o attività di gestione del rischio clinico, evidence-based medicine, percorsi assistenziali, health technology assessment, valutazione e miglioramento continuo delle attività cliniche (audit clinico, misurazione della performance clinica, degli esiti e della qualità percepita), documentazione sanitaria, comunicazione, informazione e partecipazione del cittadino/paziente, formazione continua del personale.

Scopri di più Standard generali di qualità per l’assistenza ospedaliera
Opportunità e criticità del Regolamento


Pagina aggiornata il 06/07/2016