Biografia

Nino Cartabellotta è nato nel 1965 a Palermo dove, dopo la laurea in Medicina e Chirurgia, negli anni Novanta consegue le specializzazioni in Gastroenterologia e in Medicina Interna.

Illuminato dagli insegnamenti del suo maestro, il prof. Luigi Pagliaro, si dedica con grande passione alla metodologia clinica e alle strategie di aggiornamento del medico che proprio in quegli anni si concretizzavano nel movimento dell’Evidence-based Medicine (EBM), intesa come «l’integrazione tra l’esperienza del medico e l’utilizzo coscienzioso, esplicito e giudizioso delle migliori evidenze scientifiche disponibili, mediate dalle preferenze del paziente».

La consapevolezza delle enormi potenzialità dell’EBM viene definitivamente consolidata dall’incontro di Nino Cartabellotta con il carismatico prof. David Sackett – il padre spirituale dell’EBM – in occasione di una fondamentale esperienza presso il Centre for Evidence-based Medicine (CEBM) di Oxford.

Con spirito d’intraprendenza sostenuto dalle conoscenze acquisite, nel marzo 1996 Nino Cartabellotta getta le fondamenta del suo progetto: nasce così il Gruppo Italiano per la Medicina Basata sulle Evidenze (GIMBE), con l’obiettivo di diffondere in Italia la cultura e gli strumenti dell’EBM attraverso iniziative di formazione, editoria e ricerca.
Sotto la guida di Nino Cartabellotta il GIMBE espande progressivamente i propri orizzonti: segue la crescita esponenziale delle conoscenze metodologiche, affronta le nuove esigenze delle organizzazioni sanitarie e nel febbraio 2006, in occasione della 1a Conferenza Nazionale GIMBE, viene inaugurato a Bologna il Centro Studi GIMBE, che diviene la sede operativa di tutte le attività dell’organizzazione.

Nino Cartabellotta è oggi riconosciuto tra i più autorevoli metodologi italiani, grazie a competenze trasversali che interessano tutte le professioni sanitarie e tutti i livelli organizzativi del sistema sanitario. Il suo know-how spazia, in una visione di sistema, dalla metodologia della ricerca all’Evidence-based Health Care, dalla formazione continua alla valutazione della competence professionale, dalla clinical governance alla valutazione delle performance dei servizi sanitari, dal management alle politiche sanitarie.

Seguici
Seguici su youtube
Seguici su twitter
Seguici su facebook
In primo piano
Definanziamento, nodo irreversibile
1 agosto 2017, Il Sole 24 Ore SanitĂ  2017;1 agosto-11 settembre 2017:9

Pagina aggiornata il 02/09/2012