Home Conferenze Altre conferenze Exposanità 2018
stampa

Exposanità 2018

Health technology performance assessment: il processo di disinvestimento da tecnologie sanitarie dal low-value

Mercoledì 18 aprile 2018, ore 14.30 - 16.30


Nell'ambito di Exposanità 2018 GIMBE organizza un workshop destinato a tutti i professionisti coinvolti nel processo di acquisizione, dismissione, sperimentazione e valutazione di impatto delle tecnologie sanitarie.

Razionale

La Commissione Nazionale per l’Aggiornamento dei LEA e la promozione dell’appropriatezza nel servizio sanitario nazionale (SSN) è chiamata ad individuare “procedure evidence-based per la valutazione del profilo costo/efficacia dell’innovazione tecnologica e organizzativa in tutte le aree assistenziali, avvalendosi della Cabina di Regia per l’HTA”. Questo processo è indispensabile per l’aggiornamento continuo dei LEA per evitare che il denaro pubblico venga destinato a procedure dal value basso o addirittura negativo. Infatti, a valutazione delle performance delle tecnologie sanitarie - Health Technology Performance Assessment (HTpA) - e il processo di disinvestimento e riallocazione in sanità sono indicati quando una tecnologia sanitaria non presenta più un buon rapporto di costo-efficacia, o presenta bassi livelli di sicurezza, accettazione, utilizzo e adeguatezza. Di conseguenza, l’HTpA mira a fornire informazioni chiare e complete per decisioni evidence & value-based.

Il report di HTpA deve essere sintetico e le raccomandazioni devono essere chiare e obiettive per orientare e supportare al meglio i decisori.  In tale processo è fondamentale che le prove di efficacy dimostrate dai produttori di tecnologie siano integrate con quelle di effectiveness provenienti dal real world.  Dal processo di HTpA può emergere che la tecnologia può continuare ad essere utilizzata, oppure che deve rappresentare oggetto di disinvestimento. Quando i risultati dell’HTpA dimostrano un value inferiore ai dati forniti dai produttori, possono essere adottate diverse strategie, non mutuamente esclusive:
  • delisting totale: eliminazione della tecnologia dai livelli essenziali di assistenza
  • restrizione: limitazione della tecnologia a specifici sottogruppi di pazienti per i quali il value risulta elevato
  • riduzione dell’offerta: la tecnologia viene erogata a carico del SSN in quantità minori per il singolo paziente
  • sostituzione: la tecnologia viene sostituita con una di pari performance, ma dal value più elevato.

Ciascuna di queste modalità di disinvestimento ha vantaggi e implicazioni per la pratica clinica e per il management. Accanto alla restrizione o alla riduzione dell’offerta, è raccomandata l’adozione di meccanismi volti a ridurre il prezzo di acquisto della tecnologia per incrementarne il value, a parità di outcome. In relazione al contesto, possono infine essere necessari meccanismi contrattuali o legali per facilitare il processo di rinegoziazione.

Il workshop mira a introdurre metodi e strumenti per utilizzare il processo di HTpA ai fini del disinvestimento di tecnologie dal basso value nel SSN, utilizzando esempi pratici e riportando vantaggi e svantaggi dei differenti metodi dell’HtpA

Iscrizione

L'iscrizione al workshop è gratuita fino ad esaurimento posti.



 

Ingresso a Exposanità

Verrà inviato a tutti gli iscritti previa richiesta a segreteria@gimbe.org.

Per tutte le informazioni sulla manifestazione: www.exposanita.it.

Attestati

Non sono previsti crediti ECM. All’uscita sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Pagina aggiornata il 20/12/2017