Stati Generali della Salute

L’Associazione “Giuseppe Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti” si oppone da anni al federalismo sanitario “malato” nato nel 2001 con il Titolo V della Costituzione: 21 sistemi differenti di gestione del paziente in cui disponibilità di cure; accesso ai farmaci e prestazioni sanitarie sono diversificate in modo gravemente iniquo.

Nel 1978 nacque in Italia il Servizio Sanitario Nazionale, che legò saldamente la sanità pubblica alle fondamenta costituzionali del nostro Paese. Oggi, dopo 36 anni, il SSN pare essersi trasformato in una chimera, un sogno vano, in una realtà in cui i Diritti risultano affermati in teoria e negati nella pratica per colpa di limiti finanziari.

Nel corso di questa giornata, di confronto e dibattito con tutti gli stakeholders, divulgheremo un documento di indirizzo , ideato dall’Associazione Giuseppe Dossetti: i Valori – Sviluppo e Tutela dei Diritti in partnership con la Fondazione GIMBE, per una proposta di revisione dell’art. 117 del Titolo V della Costituzione, per restituire all’Italia e a tutti gli Italiani ciò che i Padri Costituenti avevano donato nella gestione del “bene salute”: l’articolo 32.

Guarda l'intervento del Dott. Nino Cartabellotta.
   

Pagina aggiornata il 07/07/2015